Conor McGregor resta sotto inchiesta per le accuse di aggressione al DJ italiano

Conor McGregor è ancora indagato per una presunta aggressione a un dj italiano, possiamo rivelarlo.

La star dell’UFC è stata accusata di aver colpito in faccia Francesco Faccinetti, presumibilmente rompendosi il naso, durante una festa a Roma lo scorso ottobre.

McGregor era nella città italiana con la sua fidanzata de Devlin mentre battezzavano il loro figlio di cinque mesi Ryan in Vaticano.

Facchinetti, 41 anni, che presenta l’X-Factor italiano e funge da giudice della versione nazionale di The Voice, afferma che il presunto incidente è stato immotivato e inaspettato.

Tre giorni dopo ha sporto denuncia formale contro il cittadino Crumlin alla polizia italiana.

Poi il DJ ha parlato, insistendo sul fatto che non avrebbe ritirato la sua denuncia, anche se gli fossero stati offerti 10 milioni di euro.

Francesco Fanti

Ora possiamo rivelare che la presunta aggressione è ancora oggetto di indagine da parte della polizia italiana.

Gli avvocati di Facchinetti hanno confermato a The Star all’inizio di questa settimana che: “Il pubblico ministero italiano sta ancora indagando [the alleged assault].

“Potremmo avere un aggiornamento nei prossimi mesi”, ha confermato a The Star il team legale di Facchinetti.

Il signor Facinti ha chiamato la polizia in seguito all’incidente al St Regis Hotel a cinque stelle.

Il Notorious – il cui nome è nella lista annuale di Forbes come l’atleta più pagato al mondo con uno stipendio di 180 milioni di euro – gli avrebbe preso a pugni in bocca, rompendogli il naso davanti a 10 testimoni, i suoi amici e le guardie del corpo.

READ  Woods: non mi considero un veterano ma non mi sento un truffatore

Conor McGregor

Ha affermato che Dublino lo ha attaccato senza motivo dopo aver parlato per più di due ore.

Il signor Facente ha affermato: “Potevo stare zitto e non dire niente a nessuno, ma dato che sono qui per dirlo, devo dire che questa persona è davvero violenta e pericolosa. Se domani l’avvocato di McGregor mi chiama e mi offre 10 milioni di euro per ritirare la denuncia e ritirare tutto, dirò di no”.

Mercoledì ha detto alla sua stazione radio locale Radio 105: “Non mi interessano i soldi, non mi interessa il rumore.

McGregor potrebbe rischiare una pena detentiva da tre mesi a tre anni in Italia se fosse accusato e condannato per l’aggressione.

Lo stato usa anche le multe e la reclusione come forma di punizione.

McGregor non ha mai parlato del presunto attacco.

I suoi rappresentanti sono stati contattati per un commento ma non hanno risposto.

Vuoi le ultime notizie sportive direttamente nella tua casella di posta?

In Irish Mirror abbiamo creato una nuovissima newsletter per tenerti aggiornato su ciò che sta accadendo nel mondo del rugby, del calcio, del GAA, delle corse di cavalli, della boxe e altro ancora.

La registrazione non potrebbe essere più semplice: inserisci qui il tuo indirizzo e-mail e noi ci occuperemo del resto. Puoi anche inserire la tua email nella casella all’inizio di questo articolo.

hai cambiato idea? C’è un pulsante “annulla iscrizione” in fondo a ogni e-mail che inviamo.

READ  "Shocked in pain" - Il prodigio laziale Daniel Guerini è rimasto tragicamente ucciso in un incidente stradale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *