Ciclismo: Cagan-Sagan fa i conti dopo il duro lavoro della squadra per vincere la tappa del Giro 10

(Reuters) – Lo slovacco Peter Sagan ha concluso la missione della squadra di Bora Hansgrohe ottenendo la vittoria nella decima tappa del Giro d’Italia lunedì.

Il tre volte campione del mondo ha superato il colombiano Fernando Gaviria alla fine di un viaggio di 139 km da L’Aquila a Folinho, dopo che la velocità di salita della sua squadra ha eliminato alcuni dei migliori concorrenti nella gara finale.

L’italiano David Cimulay è arrivato terzo.

Il colombiano Egan Bernal, che ha preso il comando domenica, ha mantenuto il titolo della Maglia Rosa per 14 secondi sul principale concorrente Rymco Evenbueil dopo che entrambi sono avanzati dalla punta ai piedi per un ulteriore secondo nella gara intermedia.

Bora-Hansgrohe ha accelerato la breve salita al Falico della Soma, una mossa che ha portato alla caduta del belga Tim Merler, dell’italiano Giacomo Nizzolo e dell’olandese Dylan Gronivision.

Bernal ed Evinbuell lottano per secondi extra a metà gara con i compagni colombiani Ineos Grenadiers del team Jonathan Narvaez per privare il belga del primo posto.

Narvaez ha raccolto altri tre secondi con Evenepoel che ha impiegato due secondi e Bernal che ne ha salvato uno.

Martedì è il primo giorno di riposo in gara a Perugia.

(Preparato da Julian Brittott, montaggio di Ken Ferris)

READ  Pellegrino e Di Fabiani fanno squadra con Marcus Kramer e il Russian Skating Team - FasterSkier.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *