Christmas Order, Government’s Tough Road in Travel: Territories Go to War. E i senatori del PD: “Stop alle vacanze”

Natale e Nuovo anno Io “scudo” dentro Confini comunali E da 21 dicembre Al 6 gennaio, Vol Spostamenti Tra le regioni e la barriera da raggiungere Seconda scatola. Il Ordinamento giuridico Kovid, già firmato dal presidente Sergio Matterella, Conferma la tenuta del governo durante le vacanze La terza ondata. Mentre in Gabinetto, dopo una discussione entusiasta, si è deciso di confermare la sospensione con il prossimo DPCM. Lezioni faccia a faccia Tutti Rosa Fino ad allora 7 gennaio, Secondo l’ultima bozza dovrebbero tornare in classe Almeno il 50% Degli studenti Inizio e Media. Lo stesso giorno devono essere riaperti Sky lift. Ma è nei movimenti di Natale, Santo Stefano e Capodanno Forze maggioritarie Hanno avuto un confronto molto acceso ed è stato caldo affrontarli Regioni Prima della firma del Primo Ministro Giuseppe Conte, Previsto oggi. Ma i governatori sono in guerra. Non sono soli.

Senatori democratici: “Regole sbagliate, cambiatele” – La squadra del PD a Palazzo Madama, mentre spinge 25 senatori, Ha chiesto di rimuovere lo stop durante le vacanze: “Mi sono rivolto al Primo Ministro Conde: Cambia le regole sbagliate Il 25, il 26 e il 1 gennaio sono inseriti nell’ordinanza sul movimento comunale – afferma il presidente del comitato Andrea Marquez Lo chiedono 25 regioni e 25 dei miei colleghi senatori democratici “. “Allora è venuto semplicemente alla nostra attenzione Milioni di famiglie I residenti delle zone limitrofe sono separati solo dai confini del proprio comune – aggiunge – secondo me è necessario renderlo possibile, nel rispetto delle regole. Riunificazione familiare E vulnerabilità anche per poche ore. Aiuta anche a evitare la discriminazione Attività economiche Città e attività economica del Paese “. Questa lettera è stata firmata da 25 dei 35 senatori, 6 dei quali no. Francescini, O Mirabelli, Rosemonto, Pinot, Astor, Boldrini, Janta, oltre ai tre senatori che hanno partecipato al governo (Miziani, Malpeci e Margiota). La divisione tra i dem è chiara dalle parole Andrea Orlando: “Si diceva che fossero i primi a introdurre misure di controllo Assurdo. Ma ho dovuto controllare che fosse assurdo Non raccoglierli al momento giusto Con una giustificazione sufficiente – afferma il Vice Segretario – quindi penso che ne abbiamo bisogno di più Provare, Perché purtroppo Il virus non conosce le ferie ordinate. Sarà insieme Stuzzicando Cattivo “.

READ  14.334 vaccini a Covid, Italia. Friuli e Lazio sono le zone più virtuose, dietro la Sardegna

Jaya e Toti: “Cattiva condotta da parte del governo” – “Mattinata molto dura”, dice Ligurian Giovanni Totti, Anche Vice Presidente della Conferenza delle Regioni. Sono in arrivo altre critiche Attilio Fontana e Michael Emiliano. Totti e Jaya sono molto attivi. Parla prima “Falsità” Il capo del governo, Regione Veneto, fa la fila: “Abbiamo ricevuto la bozza stasera alle 14.30. Evito commenti, ma concordo con Totti”. C’è “, ha spiegato. Laghi, Il più piccolo del Veneto, oltre a raddoppiare i 3 milioni di abitanti della città di Roma, ha permesso di muoversi liberamente Friuli Venezia Giulia. Non è giusto. “

Regioni: “La cooperazione leale fallisce” – Quindi faccia a faccia, alle 14.30, The Dagli uno: “Lo rivela la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome Sorpresa e Tristezza Il modo in cui ieri sera il governo ha approvato l’ordinanza, in assenza di un precedente conflitto ”, hanno messo la penna su carta. “Allora è venuto semplicemente alla nostra attenzione Piuttosto Che cosa Lo spirito di leale collaborazione, Viene sempre perseguito durante le emergenze e ci si può aspettare che venga selezionato durante un confronto preventivo effettuato 48 ore prima. Sottolineano quindi l’efficacia dei “limiti stretti” imposti a “viaggi e relazioni sociali” dal 21 dicembre al 6 gennaio. pleonastico Annuncio delle parti essenziali del DBCM “. I governatori fanno anche a gara per” non avere indicazioni “sulle azioni. Merenda Impegnato dal governo a sospendere le operazioni.

Scuola a gennaio (50%) – La curva scende e il ministro della Salute venerdì Roberto Speranza, Basato su monitoraggio settimanaleIstituto di sanità superioreFirmerà nuovi decreti che da domenica renderanno l’Italia più gialla, con alcune zone che passeranno dal rosso all’arancio e altre dall’arancio al giallo. Di questi, come ha annunciato Eugenio Gianni, ci saranno Toscana. Ma l’avvertimento resta alto. Dopo un conflitto lungo e teso, il governo decide di riportare in classe solo gli studenti delle scuole superiori 7 gennaio E altri 50%: Nel Comitato dei Ministri Lucia Assolina E gli M5 confermano la possibilità di tornare in classe a dicembre, ma a questo punto è stata accolta contemporaneamente la richiesta delle Regioni di attendere il nuovo anno Sistema di trasporto.

READ  Crisi di governo, Conte oggi al Senato: Novità

Altre regole – Nella notte, dopo una serie di emendamenti che proseguiranno dopo il vertice, il governo ha inviato ai governatori il nuovo DBCM, che il premier firmerà in serata, a partire dal 4 dicembre. La struttura a tre livelli è stabilizzata. Con Coprifuoco In tutta Italia 22 I ristoranti nella Zona Gialla erano chiusi alle 18:00. Poi nei venti giorni tra Natale e l’Epifania non c’è ammorbidimento: infatti, man mano che i volumi crescono, le attività si fanno più dure ovunque. Compreso il giorno di Capodanno Ordine di coprifuoco “rinforzato” Durerà Fino a 7, Quindi altre due ore. Il nuovo ordine, che è stato approvato mercoledì sera e comprende solo due articoli, è destinato a dare una “copertina” per il prossimo Natale. Questo permette a Conte di firmare un DBCM che dura fino a 50 giorni (ora il limite è 30) quindi imposta la data di scadenza dell’ordine, che entra in vigore il 4 dicembre 15 gennaio. Ma soprattutto permette Misure più drastiche Durante le vacanze indipendentemente dal “colore” delle regioni. Dal 21 dicembre stabilisce che, salvo che per lavoro, salute e “circostanze necessarie”, non ci si possa muovere tra regioni e province autonome, né rientrare al proprio posto. Residenza, Casa Oh Casa. Si tratta proprio dell’interpretazione di queste eccezioni, in particolare “Circostanze di bisogno” – Ne parleremo di nuovo con le regioni nelle prossime ore. E di più su misure dettagliate come la chiusura Ristoranti di Hotel 31 dicembre notte o Esente dall’isolamento Per chi torna dall’estero, questo è stato a lungo discusso in Consiglio dei ministri. Mentre abbiamo parlato della possibilità di contestare la legge Valle de Asta Ciò non è coerente con DPCM nelle normative anti-infettive. Possibilità molto definita anche se il risultato non è formalizzato.

READ  L'Italia testa il suo primo progetto stradale intelligente nel febbraio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *