Christian Eriksen tornerà agli allenamenti di gruppo questo mese con l’interesse delle squadre della Premier League

ESCLUSIVO: i club della Premier League colpiscono Christian Eriksen questo mese, con l’ex stella del Tottenham di nuovo in allenamento di gruppo dopo che l’Inter ha costretto il suo rilascio dopo l’arresto cardiaco a Euro 2020

  • Christian Eriksen sta portando avanti i suoi piani per riavviare la sua carriera
  • La stella danese ha subito un terribile infarto a Euro 2020 la scorsa estate
  • Ma si stava allenando da solo per tornare in piena forma
  • Dovrebbe tornare agli allenamenti di gruppo questo mese, dopo aver ottenuto il permesso per farlo
  • Eriksen è stato costretto a lasciare l’Inter a causa delle leggi italiane che vietano i defibrillatori


Christian Eriksen prevede di iniziare ad allenarsi con una squadra di alto livello questo mese in vista di un potenziale ritorno alle competizioni, con i club della Premier League che mostrano interesse per la stella danese.

Eriksen non gioca da quando ha subito un infarto durante la partita di Euro 2020 della Danimarca con la Finlandia il 12 giugno dello scorso anno.

Il contratto del 29enne con l’Inter è stato rescisso il mese scorso perché i regolamenti italiani gli impediscono di giocare in Serie A perché è dotato di un pacemaker interno.

Christian Eriksen prevede di tornare agli allenamenti di gruppo con un club questo mese, secondo il suo agente

Ma dopo una serie di controlli medici a dicembre, Eriksen è stato autorizzato a riprendere la sua carriera agonistica, il che significa che potrebbe firmare con un nuovo club come free agent, e crede che le discussioni con diversi club stiano continuando.

“Sta andando molto bene per Christian”, ha detto Martin Schuts, il rappresentante del regista. Sportsmail. Ha fatto tutti i controlli poco prima di Natale ei risultati sono così buoni che possiamo aspettarci che prenda parte all’allenamento di gruppo con una squadra più avanti a gennaio.

“Ma preferirei che Christian ne parlasse lui stesso e lo farà molto presto”.

Il più grande interesse per Eriksen è arrivato dai club in Danimarca, Paesi Bassi e Inghilterra, dove ha trascorso la sua carriera calcistica prima di passare all’Inter dal Tottenham nel gennaio 2020.

Eriksen è guarito in modo significativo ed è stato dotato di un dispositivo per avviare il cuore in ospedale

Eriksen è guarito in modo significativo ed è stato dotato di un dispositivo per avviare il cuore in ospedale

È stato costretto a lasciare l'Inter il mese scorso a causa delle regole italiane che vietano ai giocatori di usare i defibrillatori

È stato costretto a lasciare l’Inter il mese scorso a causa delle regole italiane che vietano ai giocatori di usare i defibrillatori

Antonio Conte, l’attuale manager del Tottenham, era alla guida dell’Inter in quel momento e ha fatto pressioni sul club per firmare Eriksen in un accordo del valore di circa £ 17 milioni.

Eriksen eccelleva con l’Ajax prima di trasferirsi al Tottenham nel 2013, dopo essersi trasferito nei giganti olandesi dall’Odense nel suo paese d’origine nel 2008.

All’Ajax, è stato il primo giocatore nella storia del club a vincere cinque titoli importanti all’età di 21 anni, tra cui tre scudetti.

Nelle ultime settimane, Eriksen ha trascorso del tempo al club svizzero Chiasso, lavorando da solo in preparazione di un ritorno agli allenamenti di gruppo altrove. Risiede ancora a Milano, a circa un’ora di macchina.

Eriksen si è allenato da solo negli ultimi due mesi e vuole ricominciare a giocare

Eriksen si è allenato da solo negli ultimi due mesi e vuole ricominciare a giocare

“Christian è molto ambizioso”, ha aggiunto Schutz. L’Italia è uno dei pochi paesi ad applicare queste norme.

“E’ molto diverso negli altri Paesi. Il suo contratto con l’Inter è stato rescisso e ora possiamo guardare avanti.

Nel decennio che precede Euro 2020, Eriksen si è affermato come uno dei migliori registi d’Europa.

È stato un membro chiave della squadra del Tottenham guidata da Mauricio Pochettino, che ha sfidato il titolo di Premier League nel 2015-16 e nel 2016-2017 e ha raggiunto la finale di Champions League nel 2019. Ha anche aiutato l’Inter a vincere il titolo di Serie A sotto Conte. Ultima stagione.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *