Chelsea e Manchester City guidano la corsa: quali club hanno più giocatori rimasti a Euro 2020?

Chelsea e Manchester City hanno il maggior numero di giocatori rimasti in Euro, seguiti da un altro gigante inglese…

Euro 2020 si è concluso con quattro (Danimarca, Inghilterra, Italia e Spagna) su 24 squadre che raggiungono le semifinali e si contendono il premio finale.

Il torneo ha visto le squadre forti uscire prematuramente. I campioni in carica del Portogallo e i campioni in carica della Francia sono stati eliminati dagli ottavi rispettivamente da Belgio e Svizzera, mentre i Paesi Bassi sono stati eliminati dalla Repubblica Ceca.

I campioni della Premier League Manchester City e i vincitori della Champions League Chelsea hanno il maggior numero di giocatori rimasti nel torneo (sette), seguiti dal Manchester United e dai giganti della Serie A Juventus, che ne hanno cinque.

Tra gli altri club inglesi, Liverpool e Tottenham Hotspur hanno ancora due giocatori ciascuno mentre l’Arsenal ha solo un giocatore rimasto a Bukayo Saka.

Tra i colossi europei, Real Madrid e Bayern Monaco sono gli unici due club a non avere più giocatori a Euro 2020.

Va notato che Jadon Sancho era il giocatore del Borussia Dortmund all’inizio del torneo, ma il suo trasferimento al Manchester United è stato confermato nel bel mezzo della competizione, quindi nell’elenco seguente, Sancho è considerato un giocatore del Manchester United.

I giocatori dei Giants hanno lasciato l’Europa a Euro 2020

club Numero di giocatori nomi
Manchester 7 Ferran-Torres, Rodri, Aymeric Laporte (Spagna); Kyle Walker, Raheem Sterling, Phil Foden, John Stones (Inghilterra)
Chelsea 7 Cesar Azbe (Spagna); Andreas Christensen (Danimarca); Mason Mount, Rhys James, Ben Chilwell (Inghilterra); Emerson, Jorginho (Italia)
Manchester United 5 Luke Shaw, Harry Maguire, Marcus Rashford, Jadon Sancho (Inghilterra); David de Gea (Spagna)
Juventus 5 Giorgio Chiellini, Federico Chiesa, Leonardo Bonucci, Federico Bernardeschi (Italia); Alvaro Morata (Spagna)
FCB 4 Martin Braithwaite (Danimarca); Jordi Alba, Pedri, Sergio Busquets, Eric Garcia (Spagna)
Paris Saint-Germain 3 Marco Verratti, Alessandro Florenzi (Italia); Pablo Sarabia (Spagna)
Atletico Madrid 3 Marcos Llorente, Cook (Spagna); Kieran Trippier (Inghilterra)
AC Milan 2 Gianluigi Donnarumma (Italia); Simon Kejer (Danimarca)
Inter Milan 2 Nicolò Barella, Alessandro Bastoni (Italia)
Tottenham Hotspur 2 Harry Kane (Inghilterra), Pierre-Emile Hojbjerg (Danimarca)
Liverpool 2 Jordan Henderson (Inghilterra); Thiago Alcantara (Spagna)
Arsenale 1 Bukayo Saka (Inghilterra)
Borussia Dortmund 1 Jude Bellingham (Inghilterra)
Real Madrid
Bayern Monaco
READ  Highlights delle semifinali di Euro 2020: l'Italia batte la Spagna ai rigori

Rappresentanza del giocatore del club all’inizio di Euro 2020

Il Chelsea ha avuto il maggior numero di rappresentanti (15) all’inizio del torneo, seguito da Manchester City e Bayern Monaco. Mentre otto giocatori del Chelsea sono stati eliminati dalla competizione, il City ha visto sette giocatori uscire dal torneo prima delle semifinali e il Bayern ha eliminato tutti i suoi giocatori dalla competizione.

Club Numero di giocatori
Chelsea 15°
Manchester 14
Bayern Monaco 14
Juventus 12
Manchester United* 9
Borussia Dortmund* 9
Liverpool 8
Tottenham Hotspur 8
Inter Milan 8
FCB 8
Atletico Madrid 7
Paris Saint-Germain 6
Real Madrid 6
AC Milan 5
Arsenale 4

* Jadon Sancho era considerato un giocatore del Dortmund prima dell’inizio del torneo.
* Anche Eric Garcia era considerato un giocatore del Dortmund prima dell’inizio del torneo, ma si è trasferito a metà strada al Barcellona.
* Anche Dean Henderson è stato incluso nella squadra del Manchester United poiché faceva parte della squadra inglese all’inizio del torneo, ma poi si è ritirato a causa di un infortunio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *