Cannibale della prigione che ha soffocato e mangiato sua madre prima di darle parti di lei ai cani

Un uomo è stato imprigionato per aver ucciso sua madre prima di macellarla e mangiarne pezzi

Alberto Sanchez Gómez, 28 anni, è stato condannato per aver ucciso sua moglie, Maria Soledad Gómez, che aveva circa 60 anni, prima di smembrarla brutalmente.

Secondo i media spagnoli, Gomez ha strangolato sua madre – che aveva un ordine restrittivo contro di lui quando è stata uccisa – dopo una lite nel 2019.

La polizia ha trovato i resti della povera donna sparsi per la sua casa, alcuni dei quali sono stati trovati in contenitori di plastica.

La polizia è arrivata a casa nella zona est di Madrid dopo che un amico si è preoccupato per la vita di Maria. Rapporti della BBC.

Gomez è stato condannato a 15 anni di carcere per il brutale omicidio che ha subito mentre mangiava le parti del corpo di sua madre nel corso di due settimane.

Gomez ha mangiato gli avanzi di sua madre e ne ha dato da mangiare ai cani

Secondo quanto riferito, l’allora 26enne aveva dato da mangiare pezzi di Maria al suo animale domestico.

Lo specchio riportato a maggio Come Gomez ha detto alla polizia che lo ha arrestato che stava mangiando sua madre “a poco a poco” con il suo cane.

Gli investigatori hanno trovato parti dei suoi resti in contenitori Tupperware nel loro frigorifero e ossa nei cassetti intorno alla casa di famiglia.

La sua testa, le sue mani e il suo cuore sono stati trovati sul suo letto in un appartamento vicino alla famosa arena Las Ventas nella capitale spagnola.

READ  Afghanistan: ultimo soldato britannico a lasciare Kabul per l'ultimo viaggio militare - fine della campagna ventennale della Gran Bretagna | Notizie dal Regno Unito

I rapporti locali all’epoca dicevano che il suo corpo era stato tagliato in più di 1.000 piccoli pezzi.

Sanchez
I rapporti locali all’epoca dicevano che il suo corpo era stato tagliato in più di mille piccoli pezzi قطعة

Si dice che Sanchez Gomez, un ex barista, abbia risposto: “Sì, mia madre è qui, morta” quando ho chiesto alla polizia dell’OAP.

L’accusa di un pubblico ministero presentata in tribunale prima del processo ha affermato che l’assassino cannibale ha usato una sega da falegname e coltelli da cucina per smembrare il corpo di sua madre.

Gomez dovrà affrontare altri cinque mesi di carcere per profanazione del corpo.

Ha cercato di difendersi, dicendo di aver subito un episodio psicotico quando ha compiuto l’orribile omicidio, ma il tribunale ha respinto questa posizione.

Ora dovrà anche pagare € 60.000 ($ 73.000, £ 52.000) a titolo di risarcimento a suo fratello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *