Cameron Mitchell apre il ristorante italiano di Valentina a Dublino

Un altro ristorante Cameron Mitchell, ispirato a una prestigiosa azienda vinicola italiana, sta arrivando allo sviluppo del Bridge Park di Dublino.

Valentina dovrebbe aprire nella primavera del 2022, secondo un comunicato stampa.

Il ristorante servirà una cucina di ispirazione nord italiana, insieme a un’ampia selezione di vini speciali e cocktail.

I clienti possono aspettarsi uno stabilimento che serva il cibo di alta qualità per cui l’azienda è nota, ma “non è un ristorante da tavolo bianco”, ha detto Cameron Mitchell in un’intervista telefonica.

“Non è una modella veloce, ma non è nemmeno Ocean Prime”, ha detto. “È adatto alle famiglie o una cena di lavoro.”

I ristoranti di Cameron Mitchell sono anche noti per i loro interni altamente progettati e l’azienda con lo stesso nome ha affermato che Valentina non sarebbe stata diversa.

“Abbiamo pensato molto all’arredamento”, ha detto Mitchell.

Un portavoce dell’azienda ha detto che l’interno è ancora in fase di elaborazione.

Mitchell ha affermato che il prossimo ristorante importerà quanti più ingredienti possibile dall’Italia per fornire un’esperienza il più autentica possibile.

Il ristorante di 6.200 piedi quadrati includerà un patio con vista sull’ampio ponte pedonale che attraversa il fiume Scioto e collega Bridge Park al centro di Dublino.

Il comunicato afferma che il concept è nato dopo un viaggio in Italia nel 2018.

Il team dirigenziale senior dell’azienda si è recato in Italia quell’anno per celebrare l’apertura del primo ristorante di Cameron Mitchell nel 1993.

Mitchell ha detto che Anna ed Ernesto Abona, proprietario della cantina Marchesi di Barolo, hanno ospitato la squadra, offrendo una bottiglia di vino di 25 anni per celebrare il 25esimo anniversario dell’azienda.

READ  Xos verrà rilasciato al pubblico tramite l'integrazione di NextGen SPAC

“È semplicemente una persona meravigliosa”, ha detto della madre della famiglia, Anna Abona.

Valentina Abona, figlia di Anna ed Ernesto, si è recata a Columbus nel 2019 come ospite aziendale e ha goduto di una cena privata con vino al Martini Modern Italian in North High Street.

“Non molto tempo dopo la visita, l’idea di visitare Valentina ha cominciato a prendere forma”, si legge in un comunicato.

Karen Hanlon, designer di ristoranti nel sud della Florida, disegnerà il ristorante di Valentina.

Cameron Mitchell possiede attualmente tre ristoranti a Bridge Park: Cap City Fine Diner, The Avenue Steakhouse e The Pearl. Mitchell ha affermato che il successo di questi tre ristoranti e il forte rapporto dell’azienda con Crawford Hewing, lo sviluppatore immobiliare che ha lavorato in gran parte di Bridge Park, hanno dato all’azienda la fiducia necessaria per aprire un quarto ristorante.

pcooley@dispatch.com

Tweet incorporato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *