Calcio: Eriksen è un giocatore di alto rango che resterà – vice allenatore dell’Inter

MILANO (Reuters) – Christian Eriksen è stato elogiato dall’assistente dell’Inter Christian Stellini dopo che il danese ha aiutato la sua squadra a vincere sabato 4-0 sul Benevento in Serie A italiana.

Il centrocampista ha lottato per avere un impatto in Italia da quando è arrivato all’Inter dal Tottenham Hotspur lo scorso gennaio, con i media britannici e italiani che collegano Eriksen a un ritorno in Premier League in questa finestra di trasferimento.

Tuttavia, dopo aver segnato una splendida punizione dopo essere stato eliminato dalla panchina per rivendicare il derby dell’Inter contro il Milan in Coppa Italia infrasettimanale, Eriksen è stato colpito quando ha iniziato la sua quinta partita di campionato della stagione contro il Benevento.

Il calcio di punizione del nazionale danese al settimo minuto è stato molto veloce e deviato per il difensore Ricardo Imbota, che ha colpito la palla oltre la propria porta e nessun giocatore in campo ha creato più occasioni di Eriksen.

La sua prestazione ha impressionato Stellini, in piedi nei panni di coach Antonio Conte che stava scontando la prima partita di squalifica in due partite.

“Si sta presentando in allenamento e ora ha le sue possibilità”, ha detto Stellini a DAZN. “Usa la sua intelligenza per fare buone prestazioni.

“Questa sera ha fatto un ottimo lavoro. È una risorsa su cui abbiamo lavorato sodo e abbiamo lavorato lo stesso.

“Resteremo con lui perché è un calciatore di così alto livello”.

L’Inter ha dominato la gara di San Siro, dove Lautaro Martinez ha aggiunto ancora una volta davanti a una doppietta di Romelu Lukaku che mantiene l’Inter in vantaggio di due punti.

READ  Euro 2020 Q&A: i fan saranno negli stadi? quanti? Quali sono i paesi? | notizie di calcio

“Stiamo creando tante opportunità questa sera, ma non sempre le sfruttiamo”, ha aggiunto Stellini.

“Stasera eravamo in buona forma e speriamo di trovare continuità in futuro”.

(Preparato da Peter Hall, montaggio di Ed Osmond)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *