Brian Robson rivela di aver quasi firmato Roberto Carlos Liddlesburgh

Brian Robson ha rivelato che gli mancava solo portare la leggenda brasiliana Roberto Carlos a Middlesbrough nel 1995.

L’iconico terzino sinistro era un giovane che all’epoca giocava per il Sao Paulo Onyao Sao Joao, ancora a diversi anni dal diventare una star del Real Madrid. Robson ha incontrato il terzino sinistro mentre prestava servizio come sostituto di Terry Venables prima di Euro 96 ed era determinato a portarlo a Boro.

Un’audace politica di trasferimento a metà degli anni ’90 ha visto il Middlesbrough attirare una serie di giocatori d’élite nel Riverside Stadium di nuova costruzione. Mentre attirava un giovane talento brasiliano nel club, Robson ha ammesso che un altro talento è riuscito a scappare. Parlando con Spettacolo di calcio degli anni ’90Ha detto: “Quando Terry Venables mi ha chiesto di diventare allenatore con l’Inghilterra, eravamo in Coppa Umbro prima del Campionato Europeo, che era Svezia, Brasile, Giappone e noi stessi.

LEGGI DI PIÙ: Wilder si prepara per Boroughs per la “battaglia a 10 squadre in una stagione di nove partite”

“Sono stato chiamato come allenatore e stavo esplorando tutte le partite. Ho visto il Brasile giocare due partite, c’erano Roberto Carlos e Juninho e hanno entrambi la stessa età. E ho pensato, Wow, sono due giovani davvero bravi giocatori. Quindi quando sono uscito ho chiesto di Juninho e Roberto Carlos e sono entrambi a San Paolo, ho parlato con Steve (Gibson) di Juninho, ma non ho menzionato Roberto Carlos. Il San Paolo ci ha convinto a venderlo a noi per $ 5 milioni. Ho detto: “Che ne dici del terzino sinistro Roberto Carlos?” Ma loro hanno detto: “Signor Robson, è troppo tardi, l’abbiamo appena venduto”. All’Inter la scorsa settimana.

READ  Sheffield United: Sander Berg aspetta che arrivi dall'Italia la candidatura per la Champions League

Emerson seguì presto il suo connazionale in Inghilterra, ma si potrebbe dire che il protagonista del girone fosse Fabrizio Rafinelli, che aveva vinto di recente la Champions League con la Juventus. Il Middlesbrough riuscì a convincere l’italiano a rinunciare a Torino per Teesside nel 1996 e Robson ancora non sa come ci sia riuscito.

Ha aggiunto: “Juninho ha avuto un enorme impatto sulla mia capacità di ingaggiare Ravanelli. Gli piaceva lo stile di Juninho e pensava che sarebbe stato adatto a lui. Non molti giocatori brasiliani pensano di poter avere successo nel calcio a meno che non giochino in un paese europeo e si comportino bene. Juninho era Diritto di venire in Inghilterra.

“Sono stato anche sorpreso di prendere Ravanelli perché la Juventus ha vinto la Champions League l’anno prima. Sono rimasto stupito perché ha detto di sì… devo aver avuto un mago nella mia borsa!”

Vogliamo sentire i tuoi pensieri, quindi Login Lascia il tuo commento qui sotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *