Brest 2-4 PSG: PSG senza Messi e Neymar ma vince per mantenere l’inizio al 100%

Mbappe ha segnato il suo primo gol della stagione dopo aver segnato assist contro Troy e Strasburgo

Il PSG era senza un numero di stelle, inclusi i nuovi acquisti Lionel Messi e Neymar, ma aveva ancora molto per il Brest poiché ha collezionato tre vittorie su tre per superare la squadra della Ligue 1.

Il tiro di Ander Herrera e il colpo di testa di Kylian Mbappe danno il controllo al PSG prima che Frank Honorat faccia la differenza.

Idrissa Gaye ha sparato dal suo posto, ma Brest ha rifiutato di mentire con Steve Mooney in piedi.

Il sostituto Angel Di Maria chiude definitivamente la gara con un potente colpo.

Il sei volte vincitore del Pallone d’Oro Messi deve ancora apparire per il Paris Saint-Germain In arrivo dal Barcellona anticipo questo mese.

Sia l’attaccante 34enne che il compagno di squadra Neymar hanno iniziato l’allenamento precampionato tardivo dopo una lunga pausa dopo la Copa America, alla quale ha partecipato l’argentino Messi. Il Brasile ha battuto il compagno di squadra 1-0 nella finale di Rio l’11 luglio.

Manca anche da un altro contratto estivo il difensore Sergio Ramos, mentre in panchina c’era il portiere italiano campione d’Europa Gianluigi Donnarumma.

Tale è il livello intimidatorio di talento a disposizione del presidente del PSG Mauricio Pochettino, e la sua formazione iniziale comprende ancora una serie di internazionali, tra cui Mbappe, Achraf Hakimi, Giorginio Wijnaldum e Marco Verratti.

L’italiano Verratti avrebbe dovuto segnare da distanza ravvicinata nel primo tempo prima che Herrera gli indicasse la strada con il suo superbo tiro da fuori area.

Il PSG sembrava ritirarsi quando Mbappe ha afferrato una palla persa per colpire di testa, ma Honorat era pronto a tirare in contropiede mentre Brest ha mantenuto il punteggio in equilibrio.

Il miglior gol del pareggio è arrivato da Gueye, che ha raccolto la palla a metà della metà campo del Brest e ha sparato un tiro nell’angolo in basso – il suo unico quarto gol per il PSG in 79 partite.

Moni ha tenuto in vita la partita, ma Di Maria ha confermato le qualità del PSG con un tocco finale superbo dopo una breve pausa.

Questo porta la squadra di Mauricio Pochettino a nove punti, tre punti dietro Angers e Claremont, ed entrambi giocheranno la loro terza partita di campionato domenica.

allineare

Brest

formazione 4-2-3-1

  • 40Bisot
  • 18Pierre Gabrielè stato sostituito daDuvernein un 86′Minuti
  • 5Chardonnat
  • 3BrasséPrenotato in 52 minuti
  • 20Oronen
  • 7Belkeblaè stato sostituito daMagnetiin un 74′Minuti
  • 28mbouk
  • 9Onore
  • 21Pfeiffer
  • 14Cardonaè stato sostituito darotatoriain un 74′Minuti
  • 15°Soldi

alternative

  • 1larsonor
  • 2Duverne
  • 11Philippot
  • 17Payne
  • 22falsario
  • 26rotatoria
  • 27Magneti
  • 33seminare
  • 34Camplan

Paris Saint-Germain

formazione 4-1-2-1-2

  • 1Navas
  • 2Giudice
  • 24spazzatrice
  • 3Kimpembe
  • 22Dialogo
  • 27Jay
  • 21Herrera
  • 6ferrattiPrenotato in 53 minutiè stato sostituito daDraxlerin un 72′Minuti
  • 18Wijnaldum
  • 7MbappePrenotato in 65 minutiè stato sostituito dadì Mariain un 81′Minuti
  • 9Icardiè stato sostituito daKalimundo Muyingain un 86′Minuti

alternative

  • 5Marx
  • 11dì Maria
  • 12Ravinia
  • 15°Danilo
  • 23Draxler
  • 29Kalimundo Muyinga
  • 33Bitumazala
  • 36buchi
  • 50J Donnarumma

testo dal vivo

READ  Brian e Nouvel si preparano per il successo italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *