Borderlands 3: il rilascio dei contenuti da parte del regista è stato ritardato fino alla sua uscita all’inizio di aprile

L’add-on di Borderlands 3: Director’s Cut è stato posticipato all’8 aprile, Gearbox Pubblicizza Giovedi.

Gearbox ha citato la recente ondata di freddo in Texas, dove si trova lo studio, che ha provocato interruzioni di corrente diffuse e danni alla proprietà, e almeno 70 morti secondo una pubblicazione di febbraio dell’Associated Press.

“Fortunatamente, tutti i membri del nostro team e le loro famiglie sono sani e salvi”, ha affermato Gearbox. “Ma il nostro lavoro su Director’s Cut è inevitabilmente interrotto e abbiamo finalmente deciso di modificare la data di uscita per assicurarci di offrire la migliore esperienza possibile. Apprezziamo la tua comprensione e siamo entusiasti di interpretare il ruolo di Director’s Cut quando sarà rilasciato il mese prossimo. “

Borderlands 3: Director’s Cut promette di aggiungere un nuovo Raid Head, nuovi oggetti e altro nella seconda metà della nuova stagione di contenuti.

Se pensavi che questa fosse la fine della strada per Borderlands, ripensaci. Il capo di Gearbox Randy Pitchford ha detto che gli altri studi di proprietà del Gruppo Embracer, che ha recentemente acquisito Gearbox per $ 1,3 miliardi, potrebbero creare i propri giochi dell’universo di Borderlands in futuro. Non dimenticare che Tales From the Borderlands, la storia di successo di Telltale Games, è tornato in vendita per la prima volta dal 2019.

Nota del redattore: questo articolo ha menzionato in precedenza che il montaggio del regista aggiungerà nuovi alberi delle abilità, tuttavia non fa parte di questo DLC e i nuovi alberi delle abilità erano in realtà parte del contenuto del taglio del designer.

Joseph Knope è uno scrittore / produttore / cacciatore di scantinati per IGN.

READ  La ritrasmissione di Dead Space arriverà domani con una prima occhiata al gioco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *