Blizzard si impegna a non sostituire Diablo 2 con Diablo 2: Resurrected • Eurogamer.net

Inoltre, ha confermato il sostegno del ministero della Difesa.

Blizzard si è impegnata a non sostituire Diablo 2 con Diablo 2: Resurrected.

In un video di domande e risposte di seguito, il lead designer Rob Gallerani ha detto “No, assolutamente no” in risposta alla domanda: “D2: R sostituirà l’installazione originale di D2?”

“Tutto ciò che hai su D2 al momento rimarrà D2. Questo è un prodotto separato, un gioco separato. Puoi giocare a entrambi contemporaneamente, se lo desideri.”

Questa è la chiave per l’aspetto di Blizzard con il controverso remaster di Warcraft 3. Con il lancio Warcraft 3: ReforgedInspiegabilmente, Blizzard ha rimosso il client originale di Warcraft 3 da Battle.net, spingendo l’aggiornamento a passare a Reforged, che quindi ti consente di passare alla grafica originale.

Ciò significava che le funzionalità nel client originale che erano vagamente assenti da Reforged, come l’accesso alla campagna personalizzata e il supporto della scala competitiva, non erano disponibili per tutti.

Questa è stata vista come una mossa molto odiosa da Blizzard, che ha dovuto affrontare un torrente di critiche per aver ritirato un prodotto per cui le persone avevano già pagato.

Nel frattempo, l’account ufficiale di Diablo ha confermato il supporto della mod per Diablo 2: Resurrected.

Questo contenuto è ospitato su una piattaforma esterna, che lo visualizzerà solo se accetti cookie mirati. Si prega di abilitare la visualizzazione dei cookie.

Per ulteriori informazioni, controlla il nostro fantastico sito Diablo 2: Resurrection Intervista da BlizzConline.

READ  PSA: tieni ora un backup dei tuoi progressi di Valheim perché `` il bug devastante del mondo malvagio è ancora libero in roaming ''

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *