Blizzard ribattezzerà McCree di Overwatch, dal nome del dipendente licenziato

Nota e guarda Il team di sviluppo del gioco ha annunciato che il personaggio di McCree verrà rinominato. Il cambiamento arriva dopo il nome del personaggio, lo sviluppatore Blizzard Jesse McCree, lascia lo studio mezzo Activision Blizzard citato in giudizio dallo stato della California che denunciano molestie sessuali e discriminazioni sul posto di lavoro presso lo sviluppatore.

“Abbiamo costruito l’universo di Overwatch intorno all’idea che inclusione, equità e speranza siano gli elementi costitutivi di un futuro migliore”, Dichiarazione rilasciata tramite l’account Twitter ufficiale di Overwatch. “Riteniamo che sia necessario cambiare il nome dell’eroe attualmente noto come McCree con qualcosa che rappresenti meglio ciò che Overwatch rappresenta”.

La dichiarazione prosegue spiegando che il cambio di nome di Macri sarà piegato in un arco narrativo che uscirà entro la fine dell’anno e che la trama prevista per il rilascio a settembre è stata posticipata di conseguenza. “D’ora in poi, i personaggi del gioco non prenderanno più il nome da dipendenti reali e saremo più attenti e perspicaci nell’aggiungere riferimenti al mondo reale nei futuri contenuti di Overwatch”.

Di recente Jesse McCurry ha lavorato come lead designer su Diablo 4. Uno dei numerosi dipendenti Blizzard fotografati alla BlizzCon era la “Cosby Suite”, una stanza d’albergo in cui è apparsa la foto di Bill Cosby. La causa contro Activision Blizzard da parte della California sostiene che lo sviluppatore di World Of Warcraft Alex Afrasiabi molesterà le donne nella suite.

READ  La nuova interfaccia utente trasparente di Google Assistant è scomparsa su Pixel

Le dichiarazioni iniziali dell’azienda di Activision Blizzard dopo la causa sono state sprezzanti e aggressive, portando molti dipendenti a condanna la risposta come “sgradevole” NS Guida il ritiro della protesta. Molti altri dipendenti hanno lasciato l’azienda, tra cui Il presidente Blizzard J. Allen Brack. All’inizio di questa settimana, il Dipartimento per l’occupazione e l’alloggio equo della California Activision ha accusato Blizzard di aver strappato documenti relativi alla sua indagine.

Di seguito puoi leggere integralmente la dichiarazione del team di Overwatch:

“Abbiamo costruito il mondo di Overwatch attorno all’idea che inclusione, equità e speranza siano gli elementi costitutivi di un futuro migliore. Sono fondamentali per il gioco e per il team di Overwatch.

Mentre continuiamo a discutere su come possiamo essere all’altezza dei nostri valori e dimostrare il nostro impegno nel creare un mondo di gioco che li rifletta, riteniamo che sia necessario cambiare il nome dell’eroe attualmente noto come McCree con qualcosa che rappresenti meglio cosa rappresenta Overwatch.

Comprendiamo che qualsiasi modifica a un eroe così adorabile e iconico dell’immaginazione del gioco richiederà tempo per essere implementata correttamente e condivideremo gli aggiornamenti man mano che questo lavoro procede. A breve termine, avevamo pianificato di rilasciare un arco narrativo a settembre supportato da una nuova storia e contenuti di gioco, di cui McCree era una parte essenziale. Dal momento che vorremmo incorporare questo cambiamento in questa storia, ritarderemo il nuovo arco fino alla fine dell’anno e non rilasceremo una nuova mappa FFA a settembre. D’ora in poi, i personaggi del gioco non prenderanno più il nome da dipendenti reali e saremo più attenti e perspicaci nell’aggiungere riferimenti al mondo reale nei futuri contenuti di Overwatch.

Ciò contribuirà a rafforzare il fatto che stiamo costruendo un mondo immaginario che è inconfondibilmente diverso dal mondo reale e illustrerà meglio che la creazione di Overwatch è davvero un lavoro di squadra. Questi aggiornamenti sono in fase di elaborazione e sono solo una parte del nostro impegno continuo a pensare in modo onesto e ad apportare le modifiche necessarie per costruire un futuro per cui valga la pena lottare. Sappiamo che le azioni parlano più delle parole e speriamo di mostrarvi il nostro impegno per rendere Overwatch un’esperienza di gioco migliore e continuare a rendere la nostra squadra il meglio possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *