Balotelli è tornato in rosa dopo un intervallo di 3 anni

FIRENZE, Italia (AB) – Mario Bolotelli è tornato in rosa tre anni dopo l’ultima apparizione con la maglia assira.

Il Ct dell’Italia Roberto Mancini ha aggiunto l’attaccante alla rosa di 35 uomini annunciata lunedì per un ritiro di tre giorni questa settimana in vista dei playoff della Coppa del Mondo di marzo.

Il 31enne Bolotelli ha giocato l’ultima volta le sue 36 partite in nazionale nel pareggio per 1-1 in casa della Polonia contro la Polonia nel settembre 2018.

Balotelli gioca per la squadra turca dell’Adana Demirspor, dove ha segnato otto gol in 19 partite di campionato.

Mancini conosce bene Balotelli, che ha lavorato con lui all’Inter e al Manchester City, e non c’è un marcatore coerente in Italia, con Ciro Immobile e Andrea Pelotti che lottano per riflettere la forma del club sulla scena internazionale.

Il ritiro si svolgerà dal mercoledì al venerdì. Sette giocatori hanno ricevuto la prima convocazione in nazionale: il portiere Marco Carnegie, i difensori Luis Felipe e Giorgio Scolvini, i centrocampisti Nicolò Focioli, David Fratzi e Samuel Richie e l’attaccante Jono Pedro.

L’Italia, campione d’Europa, ospiterà la Macedonia del Nord nelle qualificazioni ai Mondiali del 24 marzo. Il vincitore avanza per giocare in Portogallo o in Turchia dopo cinque giorni.

___

Squadra:

Portieri: Marco Carnegie (Crimonis), Alessio Kragno (Cagliari), Alex Mered (Napoli), Salvador Sirigu (Genova).

Difensori: Alessandro Pastoni (Inter), Cristiano Briggi (Fiorentina), David Calabria (Milan), Giorgio Cilini (Juventus), Matteo de Cilio (Juventus), Giovanni de Lorenzo (Neuro) (Lazio), Gianluca Mancini (Roma) , Luca Bellegrini (Juventus), Giorgio Scolvini (Atlanta), Rafael Dolly (Atlanta).

Centrocampisti: Niccolப Parella (Inter), Brian Cristante (Roma), Niccolாக Focioli (Cromonese), David Fratzi (Sassuolo), Manuel Locadelli (Juventus), Matteo Pescina (Adolanda), Donali (Milan).

READ  Vertice G20 Italia | Nazione e mondo

Attaccanti: Mario Balotelli (Adana Demirspor), Dominico Ferradi (Sasulo), Federico Bernardesi (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Inzigne (Napoli), Jono Petro (Caglo) Lazio), Nicol Zaniolo (Roma).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *