Apre l’ufficio FPO di Hadid presso l’Aeroporto della Riviera Ligure

Riviera Executive Aviation, gestita da Hadid International Services, ha aperto questa settimana il suo ufficio FBO al Riviera Airport, un aeroporto per jet privati ​​sulla costa nord-occidentale dell’Italia. “Il lancio del nuovo FOO era previsto nell’aprile dello scorso anno”, ha detto il capo dell’aeroporto Clemens Toussaint. AIN.

L’annuncio nel 2018 dell’accordo di Hadid con Riviera Airport ha segnato il primo ingresso per uno specialista di supporto dell’aviazione di Dubai nello spazio internazionale per operazioni fisse all’estero, portando alla creazione della Riviera Executive Aviation. Hadid ora gestisce anche l’ufficio operativo fisso presso l’aeroporto internazionale di Jinnah a Karachi, in Pakistan.

Nel frattempo, il progetto di espansione della pista dell’aeroporto (precedentemente noto come Aeroporto di Albenga) dovrebbe essere completato tra un anno, in tempo per le festività natalizie del 2022, secondo Toussaint. Le operazioni dovranno essere sospese per quattro settimane in inverno per estendere la pista a 5.900 piedi (1.800 metri), ma la tempistica esatta dei lavori dipenderà dalle approvazioni delle autorità italiane.

Toussaint preferisce operare con un contratto di locazione di 50 anni piuttosto che con un accordo di 20 anni con l’Ente per l’Aviazione Civile italiana ENAC, in quanto ciò migliorerebbe l’economia della pista, la manutenzione e riparazione delle navi e l’ampliamento degli hangar. Ha detto che il modello di business dell’aeroporto dipende dal servizio degli aeromobili che utilizzano il campo come base durante tutto l’anno.

READ  Programmatori, designer e imprenditori prosperano grazie alla Apple Developer Academy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *