Antonio Conte: per me è importante assicurarsi un posto in Champions per gli Spurs

Antonio Conte dice che è “importante per me” che gli Spurs si assicurino la qualificazione per la Champions League in questa stagione.

Il Tottenham si ritrova in una corsa con gli agguerriti rivali Arsenal e Manchester United per raggiungere le prime quattro posizioni in vista degli ultimi due mesi della stagione.

Possono scavalcare l’Arsenal e passare al quarto posto se battono il Newcastle con due gol domenica prima della trasferta dell’Arsenal al Crystal Palace di lunedì sera.

Conte è sempre stato timido riguardo al suo futuro a lungo termine, ma la qualificazione alla Champions League sembra essere una grande impresa per tenerlo felice.

“Se mi chiedi del passato, della possibilità di ottenere un posto in Champions, posso dire che farlo sarà molto, molto, molto difficile”, ha detto l’italiano.

“Ora, cinque mesi dopo, vedo un enorme miglioramento nella mia squadra e dobbiamo lottare fino alla fine.

“Abbiamo il potenziale per raggiungere quell’obiettivo ed è importante avere quel tipo di ambizione e pressione su noi stessi per raggiungere quell’obiettivo.

“Giocare in Champions League la prossima stagione è importante per me, il club, i giocatori e i tifosi, tutti.

Perché giocare in Champions League è completamente diverso dall’Europa League, Europa League o non giocare in UEFA.

“E’ un traguardo importante per tanti motivi, per la società, perché di sicuro puoi giocare cose importanti”.

La squadra di Conte è in una gara che sembra aver eliminato più volte per incoerenza.

L’italiano dice che sarebbe un “miracolo” se il Tottenham si qualificasse a causa delle dimensioni di Manchester City, Chelsea, Liverpool e Manchester United, ma crede che ora abbiano la possibilità di farlo.

READ  L'attaccante italiano è trapelato come vincitore della SBC di gennaio

“Prima è doveroso sottolineare che questo traguardo è molto difficile. Non siamo l’unica squadra che vuole fare questo miracolo”.

“C’è anche l’Arsenal, in questo momento è in vantaggio, e poi c’è lo United. Lo United è la squadra che ha faticato molto in questa stagione.

“La scorsa stagione è stato il Liverpool. Altrimenti in Inghilterra, continuo a ripetere, si gioca per altri gol. Perché ci sono quattro squadre, che in questo momento sono squadre più forti di altre, per tanti motivi. Chelsea, Liverpool, City e United. Ultimo stagione Il Liverpool ha lottato per raggiungere la Champions League Europa.

“Poi ha preso quel posto il Liverpool. E questa stagione dipende dallo United. Al momento siamo tra le squadre che devono cercare di stare molto vicine e approfittare se una di loro fallisce in questa stagione”.

La battaglia del Tottenham per la qualificazione alla Champions League non sarà più facile la prossima stagione in quanto è probabile che il Newcastle prenderà parte domenica alla competizione date le sue vaste risorse finanziarie.

Eddie Howe ha portato i Magpies in salvo e sicuramente investiranno molto in estate.

“Stiamo parlando di un club che ora vuole investire”, ha detto. “So benissimo che queste persone hanno deciso di prendere parte al calcio non solo per partecipare ma per vincere, per essere competitivi. Vogliono investire i soldi per portare il Newcastle ad un altro livello.

“In Inghilterra quando parlo di un campionato difficile, il campionato dove la difficoltà è altissima. Ogni squadra vuole migliorare, non solo il Newcastle la prossima stagione.

“Ci sono molte squadre. L’Aston Villa vuole migliorare la squadra. Questo campionato è molto difficile e in questa stagione devi lavorare sodo per costruire qualcosa di importante e andare stagione dopo stagione per migliorare la qualità della tua squadra.

READ  Il giornalista di Sky Sports afferma che il Big Ben Davies rivendica gli Spurs tra i timori di infortuni

“Bisogna portare avanti questa idea di calcio e migliorare la qualità della propria squadra. Questo è l’unico modo per essere competitivi in ​​Inghilterra”.

La coppia infortunata Oliver Skipp e Ryan Sessegnon tornerà ad allenarsi la prossima settimana mentre Ben Davies è in forma dopo aver ridotto brevemente il suo tempo con il Galles durante la pausa internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *