Annunciata la morte di un uomo trovato vivo dopo una notte nel frigorifero dell’obitorio dell’ospedale

Un uomo è stato dichiarato morto dopo essere stato contagiato da Motociclette trovato vivo in obitorio in un indiano Ospedale dopo aver passato la notte in frigorifero.

Srikesh Kumar è stato trovato in condizioni critiche dopo lo scontro a Moradabad, a est di Nuova Delhi. È stato quindi trasferito d’urgenza in un ospedale privato dove un medico lo ha dichiarato morto all’arrivo.

Il sovrintendente medico capo di Moradabad, il dottor Shiv Singh, ha dichiarato: “L’ufficiale medico di emergenza ha visto il paziente alle 3 del mattino e non c’era battito cardiaco. Ha controllato l’uomo diverse volte”.

Il corpo del signor Kumar è stato poi portato in una struttura medica del governo per l’autopsia.

Il 45enne è stato posto all’interno di un frigorifero mortuario, dove ha trascorso la notte prima che i membri della famiglia arrivassero sei ore dopo.

tempi dell’india Dichiara che la sua famiglia ha firmato un documento che accetta l’autopsia dopo che il suo corpo è stato identificato. Ma sua cognata Madhu Pala ha notato che il signor Kumar mostrava segni di movimento.

Si può sentire dire in un video diventato virale sui social media: “Non è morto affatto. Come è successo?”

Rajendra Kumar, supervisore medico dell’ospedale, ha detto all’AFP: “L’ufficiale medico di emergenza lo ha visitato. Non ha trovato segni di vita, quindi è stato dichiarato morto.

Quando una squadra di polizia e la sua famiglia sono venute per iniziare le pratiche per l’autopsia, è stato trovato vivo. Questo è a dir poco un miracolo. “

Ha aggiunto che il signor Kumar è ancora in cura dopo l’incidente ed è ancora in coma.

READ  L'assistente di Trump chiede al Dipartimento di Giustizia di indagare sulle bizzarre accuse di "Italygate" sul cambiamento del voto satellitare | Donald Trump

Secondo quanto riferito, l’errore dei medici nel dichiarare la sua morte è sotto inchiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *