Andy Murray salta la Coppa Davis dopo aver perso contro Alexander Zverev a Indian Wells

Murray dice che giocare in Coppa Davis a volte è stato fisicamente dannoso

Andy Murray ha intenzione di saltare le finali di Coppa Davis del mese prossimo perché “non è sicuro di meritare di giocare per quella squadra”.

Murray, 34 anni, è stato eliminato dall’Indian Wells Masters nel terzo turno martedì sera in una sconfitta per 6-4 7-6 (7-4) contro Alexander Zverev.

Ha ottenuto 11 punti su 12 possibili per aiutare la Gran Bretagna a vincere la Coppa Davis per la prima volta in 79 anni nel 2015.

“Ho dato molto alla Coppa Davis, a volte a spese di me stesso fisicamente”, ha detto a BBC Sport.

“La stessa cosa è successa l’ultima volta che ho giocato la Coppa Davis alla fine del 2019. So che c’era il coronavirus, ma ero già alle prese con esso fino a circa settembre dell’anno successivo”.

A causa dei lividi al bacino durante le finali del 2019 a Madrid, Murray ha saltato gli Australian Open e non ha potuto giocare di nuovo fino a quando i turni, dopo una pausa nell’epidemia, sono ripresi nell’agosto successivo.

Ha giocato meglio nelle ultime settimane, spingendo la terza testa di serie Zverev vicino a Indian Wells e portando Stefanos Tsitsipas a cinque set nel primo turno degli US Open. Ma non è sicuro che sia abbastanza buono per essere scelto nella squadra GB del capitano Leon Smith.

“Ora anche io non ho voglia di giocare”, ha detto. “Ovviamente tocca al Lione, ma non sono sicuro di meritare di giocare in questa squadra.

“Camera [Norrie] e dan [Evans] Hai avuto un anno meraviglioso. Liam Brody è dentro e intorno ai primi 100 in questo momento e abbiamo anche un marito molto forte.

“Al momento non ho intenzione di giocare la Coppa Davis e con il completamento tardivo e la partenza anticipata dall’Australia, con il mio programma da qui a fine anno, dovrò prendermi una pausa e dare il mio corpo la possibilità di respirare.

“E voglio assicurarmi di passare molto tempo con la mia famiglia in bassa stagione perché ultimamente sono stato lontano da quella situazione e sarà così anche quando andrò in Australia”.

Murray – attualmente classificato 121° al mondo – ha accettato una wildcard per giocare ad Anversa e Vienna nelle prossime due settimane, ma dice che il suo programma dipenderà dal suo fisico e dai livelli di affaticamento.

La Gran Bretagna affronterà Francia e Repubblica Ceca a Innsbruck nella fase a gironi della Coppa Davis il 27 e 28 novembre, ma la competizione non terminerà a Madrid fino al 5 dicembre.

Erano solo tre settimane prima che i giocatori dovessero recarsi a Melbourne per iniziare una qualche forma di quarantena prima degli Australian Open.

ho avuto possibilità

Andy Murray e Alexander Zverev si stringono la mano alla finestra
La vittoria di martedì è stata la prima vittoria di Zverev su Murray

Murray si è detto “deluso” per la sconfitta contro il numero quattro del mondo Zverev, ma ha aggiunto che potrebbe prendere degli aspetti positivi dalla partita.

Ha corso una pausa prima che Zverev si adattasse al suo gioco e prendesse il primo set.

C’è stata una ripetizione nel secondo set, con Murray che ha preso la prima partita e poi ha permesso a Zverev di riprendere il controllo, solo per il tedesco che ha mostrato alcuni errori insoliti mentre Murray ha costretto l’ex numero uno del mondo a rompere il pareggio.

Da lì, Zverev, che ha raggiunto la finale degli US Open 2020, ha afferrato i punti cruciali, ma si è affrettato a lodare il suo avversario dopo aver vinto.

“È l’unico dei quattro grandi che non ho ancora battuto, quindi sono contento di averlo fatto”, ha detto.

“Sono sempre rimasto in partita, anche se ero in pausa in entrambi i set. Ho sempre saputo di avere una possibilità. Il secondo set è stato molto alto per entrambi. Avrebbe potuto andare in entrambe le direzioni.

“E’ stata una grande partita. Andy ha giocato molto bene, forse come ha fatto da allora [hip] chirurgia. Spero che continui a giocare allo stesso modo, perché al tennis manca da tanto tempo ed è bello recuperarlo”.

Questa è la prima volta dal 2016 che Zverev raggiunge il quarto turno di Indian Wells, dove affronterà il 14esimo seme francese Gael Monfils.

“La cosa positiva per me è che ho avuto di nuovo le possibilità”, ha detto Murray.

“Non mi sentivo di aver giocato una grande partita e di avere ancora delle possibilità, quindi questa è una cosa positiva. Ma sono deluso perché voglio vincere queste partite. Non l’ho fatto negli ultimi mesi”.

Altrove, la Grecia è al terzo posto nel mondo Tsitsipas L’australiano giocherà Alex de Minor Al quarto turno, dopo aver recuperato da un set e sconfitto, ha battuto Fabio Fognini 2-6, 6-3, 6-4.

americano Taylor Fritz Ha dato fastidio superando la quinta testa di serie italiana Matteo Berrettini 6-4 e 6-3, mentre ci sono state anche vittorie Nikoloz Basilashvili e Karen Khachanov.

Nella lotteria femminile, la seconda, la terza e la quarta testa di serie, Ega Swiatek, Barbora Krijkova e Elina Svitolina Sono stati tutti espulsi in due set, ma Angelique Kerber e Victoria Azarenka È arrivato ai quarti di finale.

A proposito di BBC - VociInformazioni sul piè di pagina della BBC - Voci

READ  Hall of Fame pitcher Don Sutton dies at age 75

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *