Andrew Neal dice che Emmanuel Macron si sta comportando come Donald Trump per la furia dei vaccini nel Regno Unito – VIDEO | TV e radio | Showbiz e televisione

Andrew Neal ha detto a Good Morning Britain che Emmanuel Macron si stava comportando come Donald Trump e ha affermato che il presidente francese era arrabbiato per la velocità della vaccinazione nel Regno Unito rispetto alla sua velocità di vaccinazione, in particolare per quanto riguarda l’AstraZeneca britannica. La Gran Bretagna è sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo del governo britannico di vaccinare 15 milioni di persone entro metà febbraio.

L’ospite del GMB Pierce Morgan ha dichiarato: “È stato così eccitante la scorsa settimana con questa presa di posizione verbale con l’Unione europea che hanno chiaramente perso tutto ciò che non andava nel lancio del vaccino, e sicuramente per quanto riguarda AstraZeneca.

“Immagino gli occhi invidiosi dell’Europa che guardano il Regno Unito e pensano al motivo per cui non siamo in questa posizione, e questo ha qualcosa a che fare con la Brexit e il fatto che il Regno Unito sta operando da solo?”

Neal, residente in Francia, ha risposto dicendo: “Tra il pubblico francese, non si parla quasi di Brexit, e qui non c’è quasi nulla sui giornali o in televisione.

“Come se non fosse successo o fosse successo, è storia e dobbiamo agire.

“È diverso per il presidente Macron e l’élite al potere a Parigi, sono diventati quasi Trump nel tipo di cose che il presidente Macron ha detto sul vaccino AstraZeneca.

“Cose che non sono state provate dalla medicina o dalla scienza.

“Anche se odiano ammetterlo, sono arrabbiati in casa perché la Francia sta ancora vaccinando una percentuale molto piccola della sua popolazione rispetto alla Gran Bretagna”.

L’Unione Europea ha avviato una controversia pubblica con AstraZeneca sul numero di vaccini che riceverà.

READ  Una coppia litiga nel momento in cui cade a 25 piedi dal balcone e sopravvive a un annegamento che sfida la morte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *