Aggiornamenti live sul coronavirus: il Texas termina la sua maschera per il coronavirus mentre i casi medi giornalieri di nuovi coronavirus raggiungono il livello più basso negli Stati Uniti

Il rifiuto degli Stati Uniti di chiudersi completamente durante la pandemia ha portato a una base sempre più alta per la nuova infezione da coronavirus, secondo l’esperto di malattie infettive Anthony S. Fauci, un fallimento che ha detto aveva permesso al patogeno di mutare e diffondersi.

Fauci, che è direttore dell’US National Institute of Allergy and Infectious Diseases, Ha detto martedì La “storica esperienza negativa” della nazione con il virus è in parte dovuta al fatto che l’epidemia non è stata completamente addomesticata dai blocchi, assicurando che ogni aumento dei casi cresca da un punto di partenza più alto che mai.

“Se ricordi la storia, in cui ho vissuto dolorosamente, è che all’inizio … quello che abbiamo avuto è stato un improvviso aumento nel Nordest che è salito e poi si è ritirato e non ha mai raggiunto una buona linea di base”, ha detto in un conversazione con l’ufficiale medico capo australiano Paul Kelly. L’evento è stato ospitato da Washington, DC Centro di studi strategici e internazionali.

“La linea di base era così alta che ha amplificato l’effetto [next] Aumento “In estate, ha detto.” E ora, mentre ci avviciniamo alla discesa, raggiungiamo un punto in cui siamo partiti, se non il livello dell’altopiano, ma la pendenza della deviazione potrebbe aver iniziato a diminuire un po ‘più lentamente, il che significa che guidiamo nuovamente l’altopiano a un livello molto più alto. Inaccettabile “.

“Quando l’Australia ha chiuso, hanno chiuso i battenti, e in realtà non accettano casi, ad esempio, quasi nulla. Non abbiamo mai avuto questo negli Stati Uniti prima”, ha detto Fauci.

READ  Euro 2020 - Italia 1-0 Galles: Matteo Pesina colpisce i 10 ospiti ospiti con entrambe le squadre in qualificazione

Ha aggiunto che la diffusione di nuove specie più infettive negli Stati Uniti è stata il risultato del fatto che il virus si è diffuso per mesi. Gli Stati Uniti hanno registrato più di 29 milioni di casi e più di 526.000 decessi.

Ha detto: “Uno dei principi di base della virologia è che i virus non si evolvono a meno che non si riproducano, e più sono coinvolti nella società, maggiore è la tua possibilità di iniziare e diffondere varianti”. “Questo è quello che vediamo negli Stati Uniti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *