Afghanistan: i veterani del Regno Unito si sono suicidati per il ritiro, afferma il ministro delle forze armate James Hebby | notizie di politica

Il ministro delle Forze armate ha dichiarato a Sky News che i soldati che hanno prestato servizio in Afghanistan si erano suicidati la scorsa settimana a causa del ritiro del Regno Unito, ma in seguito ha affermato che ciò non è stato ancora verificato.

James Hebey, che era un ufficiale dell’esercito, ha detto che “sa quanto sono feriti i veterani” dopo aver rivelato che i soldati, incluso qualcuno con cui ha prestato servizio durante il suo ultimo tour in Afghanistan, sono stati uccisi la scorsa settimana.

Kay Burley ha dichiarato a Sky News: “So, sfortunatamente, ci sono stati soldati che hanno prestato servizio in Afghanistan, già un soldato che ha prestato servizio con me durante il mio ultimo tour in Afghanistan, che si è suicidato nell’ultima settimana circa a causa dei loro sentimenti su ciò che accaduto in Afghanistan.

“Questo è molto sconcertante e inquietante per le persone come me che ora sono al governo e che hanno prestato servizio lì e so quanti danni fa alla comunità dei veterani”.

Pochi istanti dopo, ha detto alla BBC da quando ha parlato con Sky News di aver ricevuto “una serie di rapporti secondo cui la cosa a cui mi riferivo è in realtà imprecisa e stiamo esaminando con molta attenzione se qualcuno si è effettivamente suicidato negli ultimi giorni.” .

Ha detto a Sky News che coloro che hanno prestato servizio in Afghanistan negli ultimi 20 anni dovrebbero essere orgogliosi di ciò che hanno fatto e ciò che sta accadendo ora è “giudizio politico, ma in nessun modo invalida o sminuisce i loro risultati durante i loro tour”.

Hebei, il cui ultimo tour è stato nel 2009, ha aggiunto: “La triste verità è che negli ultimi dieci anni, mentre coloro che hanno prestato servizio a Helmand sono alle prese con le cose terribili che hanno visto, molti di loro si sono tolti la vita.

READ  Biden sollecita l'abrogazione della politica di immigrazione di Trump in Messico dopo la sentenza del tribunale | L'immigrazione negli Stati Uniti

“Ma sì, negli ultimi due giorni, ci sono state persone che si sono suicidate e qualcuno che si è suicidato a causa dei propri sentimenti, a causa dell’astinenza e questo mi fa venire la nausea e la paura degli amici che so ancora lottano con quello che hanno visto in quei tour in Afghanistan.

“Ecco perché il governo, la nazione, ha bisogno di mettere il braccio attorno ai nostri veterani e dire loro quanto siamo orgogliosi di ciò che hanno fatto e assicurarci che tutte le persone si sentano arrabbiate per le decisioni politiche prese quest’anno, a Londra, Washington , Parigi, Berlino e ovunque, è separato dal nostro orgoglio duraturo La nostra gratitudine più profonda e profonda a coloro che hanno servito in Afghanistan durante quegli anni molto difficili”.

:: Chiunque abbia difficoltà può contattare Samaritans UK al 116123 o inviando un’e-mail a jo@samaritans.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *