15.104 nuovi casi e 352 morti – Corriere.it

In Italia, dall’inizio dell’infezione da virus corona 1.953.185 persone Infettati con il virus SARS-Cowie-2 (inclusi quelli guariti e morti): i Nuovi casi io 15.104 *, Rispetto a + 0,8% Il giorno prima (Ieri erano +16.308), i Morti oggi io 352, + 0,5% (ieri erano +553), totale 68.799 persone sono state colpite Da febbraio. Persone Recuperato o espulso io 1.261.626 Complessivamente: 12.156 Quelli emersi oggi dal sogno Govt sono del + 1% (ieri erano +23.384). Lui Corrente positiva – Ora la lezione sul virus – risulta essere totale 622.760, Allo stesso modo +2.594 Rispetto a ieri + 0,4% (ieri erano -7.632).

io Tamponi Essi 137.420, O 38.765 in meno rispetto a ieri quando era 176.185. quando Rapporto positivo Dell ‘11% (Circa 10,99%): questo significa 11 dei 100 tessuti eseguiti sono risultati positivi; Ieri era del 9,2%. Questa percentuale dà un’idea dell’andamento delle infezioni, indipendentemente dal numero di test eseguiti. chi Mappa delle epidemie in Italia.

Meno infezioni in 24 ore rispetto a ieri, Rispetto a un minor numero di tamponi. L’effetto del fine settimana inizia nelle analisi che durano fino a lunedì: i buffer del sabato sono inferiori rispetto a Midweek oggi. Un effetto simile è previsto domani a causa del minor numero di test di domenica. Inoltre, vi ricordiamo che i test durante la settimana non hanno toccato le 200mila unità Record di 254 miglia. Tuttavia, l’incidenza è alta, non dovrebbe essere consentito il tracciamento (sono richiesti meno di 10mila casi) e le segnalazioni di casi relativi al passaggio di tamponi Dal 9,2% all’11%. Non è un buon segno. Inoltre, c’è preoccupazione per il nuovo Variante virale. La variante inglese non è più cattiva, ma l’epidemiologo dice che ha il potenziale per diffondersi di più Massimo Gully.

READ  10 argomenti da vedere in una settimana (dal 30 novembre al 6 dicembre)

Il Veneto Questa è la regione più colpita dal 5 dicembre (+3.869 casi). Sono disposti in ordine decrescente: Lombardia (+1.795), Emilia Romagna (+1.751) e Lazio (+1.213). Tutte le altre aree hanno incrementi di tre o due cifre. Di seguito i dettagli con le relative barre.

Il numero delle vittime sta diminuendo: Sono meno di 400 per la prima volta a dicembre. Devi tornare indietro per vedere un numero comparabile di morti 9 novembre (Sono 356). Solo La Basilicata registra zero morti, Quando Gran numero di morti In Emilia Romagna (+60 morti), Veneto (+52) e Lombardia (+49). Di seguito sono riportati i dettagli di tutte le parti.

La pressione sugli ospedali si sta ancora allentando. Il È stato ricoverato in ospedale in normali reparti governativi Ci sono un totale di 25.158: Ci sono posti letto occupati qui -206 (Ieri -405). In condizioni molto gravi Trattamento intensivo (TI) sono Totale 2.743: Numero di letti rivitalizzati -41 (Ieri-35), ma lo sono +121 persone entrano in TI (Ieri +160), la Campania non ha fornito questo dato. Se il numero di posti letto occupati in terapia intensiva diminuisce di 41 unità, ma 121 persone entrano in terapia intensiva, verranno dimesse dalla terapia intensiva nelle ultime 24 ore. 162 pazienti (121 + 41) Potenziato o morto. Veneto (+19), Buglia (+16), Lombardia (+15), Lazio (+14) e Sicilia (+13) hanno il maggior numero di ingressi in terapia intensiva come mostrato nella tabella seguente.


chi Tutti i bollettini dal 29 febbraio. chi Le ultime notizie della giornata.

Courier ha creato una newsletter sul virus. Gratuito: Registrati qui.

I casi sono basati sulla regione

I dati di seguito riportati, suddivisi per regione, sono casi totali (numero di casi positivi dall’inizio dell’infezione: decessi e cure). Tale varianza si riferisce al numero di nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, mentre l’incremento percentuale rispetto al giorno precedente, che viene calcolato su base regionale.

READ  Renzi: "Non penso nemmeno a rovesciare il governo". Ma lui continua a minacciare Conte in tv ea dettare nuove condizioni: "Fai casino"

Lombardia 459.218: +1.795 casi, + 0,4% (ieri +1.944) con 22.421 swap
Veneto 216.923: +3.869 casi, + 1,8% (ieri +3.834) con 13.503 stoffa
Piemonte 189.357: +829 casi, + 0,4% (ieri +638) con 5.269 stoffa
Campania 180.568: +891 casi, + 0,5% (ieri +949) 14.109 con panno
Emilia Romagna 155.593 **: +1.751 casi, + 1,1% (ieri +1.641) con 11.661 stoffa
Lazio 149.018: +1.213 casse, + 0,8% (ieri +1.410) con 13.581 tele
Toscana 115.783: +483 casi, + 0,4% (ieri +540) con 10.922 swap
Sicilia 84.529: +792 casse, + 0,9% (ieri +878) con 7.109 stoffa
Baklia 80.599: +791 casi, + 1% (ieri +1.382) con 7.495 scambi
Liguria 57.577: +285 casi, + 0,5% (ieri +271) con 3.126 tessuti
Friuli Venezia Giulia 45.191: +658 casi, + 1,5% (ieri +974) con 6.148 stoffa
Mercato 37.269: +372 casi, + 1% (ieri +369) con 4.621 stoffa
Abruzzo 33.471: +216 casi, + 0,6% (ieri +156) con 4.068 tela
Sardegna 28.386: +311 casi, + 1,1% (ieri +380) con 3.852 casi
B.A. Bolzano 28.122: +246 casi, + 0,9% (ieri +195) 1.545 casi
Umbria 27.241: +113 casi, + 0,4% (ieri +219) con 2.168 tessuti
Calabria 21.151: +224 casi, + 1,1% (ieri +207) con 1.926 stoffa
B.A. Trento 20.095: +108 casi, + 0,5% (ieri +183) con 1.832 casi
Basilica 10.029: +73 casse, + 0,7% (ieri +66) con 1.039 stoffa
Valle de Asta 7.031: +22 casse, + 0,3% (ieri +23) con 147 tele
Molis 6.034: +62 casi, + 1% (ieri +49) con 878 stoffa

Area di morte della regione

Il numero riportato di seguito, e diviso per regione, è il numero totale di morti dall’inizio dell’epidemia. Questa variazione si riferisce al numero di nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

READ  L'ex stella dell'East Enders ha superato la Svizzera e l'Italia

Lombardia 24.379: +49 morti (ieri +105)
Veneto 5.434: +52 morti (ieri +114)
Piemonte 7.528: +29 morti (ieri +38)
Campania 2.571: +11 morti (ieri +32)
Emilia Romagna 7.083: +60 morti (ieri +73)
Lazio 3.292: +21 morti (ieri +41)
Toscana 3.439: +24 morti (ieri +25)
Sicilia 2.155: +24 morti (ieri +22)
Baklia 2.179: +23 morti (ieri +26)
Liguria 2.768: +2 morti (ieri +12)
Friuli Venezia Giulia 1.429: +21 morti (ieri +9)
Mercato 1.476: +7 morti (ieri +10)
Abruzzo 1.124: +4 morti (ieri +9)
Sardegna 660: +7 morti (ieri +9)
B.A. Bolzano 690: +3 morti (ieri +8)
Umbria 567: +8 morti (ieri +6)
Calabria 422: +1 morte (ieri +7)
B.A. Trento 842: +3 morti (ieri +4)
Basilica 220: Nessun nuovo decesso (ieri +2)
Valle de Asta 368: +2 morti (ieri +1)
Molis 173: +1 morte (nessuna nuova morte ieri)

* Dal ricalcolo dell’Emilia-Romagna i dati non corrispondono esattamente alla differenza del totale degli eventi della giornata con il giorno precedente (vedi nota successiva).

** L’Emilia-Romagna comunica che 2 casi sono stati archiviati in quanto non considerati casi COVID-19, a seguito della verifica dei dati contattati nei giorni scorsi.

20 dicembre 2020 (modifica il 20 dicembre 2020 | 18:16)

© Revisionato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *